2 febbraio 2016

FORATURA

FORO ROTONDO
Si identifica con la lettera “R” seguita dal numero indicante il diametro del foro espresso in mm.

FORO QUADRO
Si identifica con la lettera “C” seguita dal numero indicante la dimensione del lato del quadrato.

FORO ESAGONALE
Si identifica con la lettera “H” seguita dal numero indicante la dimensione del diametro del cerchio inscritto.

FORO OBLUNGO
Si identifica con le lettere “LR” seguite dai numeri indicanti le dimensioni dei due assi del foro oblungo.
NB il valore monire va indicato per primo.

FORO RETTANGOLARE
Si identifica con le lettere “LC” seguite dai numeri indicanti le dimensioni dei due lati del rettangolo.
NB valore minore va indicato per primo.

FORO QUADRO IN DIAGONALE
Si identifica con le lettere “CD” seguita dal numero indicante la dimensione del lato del quadrato.

FORO A ROMBO
Si identifica con le lettere “CS” seguite dai numeri indicanti le dimensioni dellae diagonali del rombo.
NB valore minore da indicare sempre per primo.